Modulo di Registrazione

 
 
Cognome  *
Nome  *
Codice Fiscale  *
 
Data di nascita  *
 
Indirizzo  *
Cap  *
Città  *
Provincia 
 
Email  *
 
Nome utente  *
Password  *
Reinserire la Password  *
 
Conferma privacy 
Informativa ai sensi dell'articolo 13 del decreto legislativo 30 giugno 2003 n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali)
- Banca dati dei saperi delle donne -
Il trattamento dei dati personali sara' improntato ai principi di correttezza, liceita' e trasparenza e di tutela della riservatezza e dei diritti, in attuazione di quanto previsto dal decreto legislativo 30 giugno 2003, n.196 "Codice in materia di protezione dei dati personali" .

Ai sensi dell'articolo 13 del d.lgs. 196/2003, le forniamo, pertanto, le seguenti informazioni:
1. I dati personali, richiesti nella scheda informativa relativa al curriculum, e da Lei forniti volontariamente, saranno trattati per le finalita' previste dalla legge regionale LEGGE REGIONALE 23 luglio 2012, n. 23 "Integrazione delle politiche di pari opportunita' di genere nella Regione. Modifiche alla Legge regionale 5 agosto 1996, n. 34 "Norme per le nomine e designazioni di spettanza della Regione" e alla Legge regionale 11 novembre 2008, n. 32 "Interventi contro la violenza sulle donne".( B.U. 02 agosto 2012, n. 75 )" ed in particolare per la istituzione di una banca dati dei saperi delle donne, prevista dall'articolo 3 della citata legge. Tale banca dati e' finalizzata al sostegno delle professionalita' femminili e alla divulgazione delle competenze femminili in relazione alle proposte di designazioni e nomine, previste dalla legge regionale LEGGE REGIONALE 5 agosto 1996, n. 34 Norme per le nomine e designazioni di spettanza della Regione. ( B.U. 14 agosto 1996, n. 57 ).
2. Il trattamento dei dati sara' effettuato con modalita' informatizzate con l'osservanza di ogni misura cautelativa della sicurezza e della riservatezza dei dati nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.
3. Il trattamento dei dati, per le finalita' previste dalla citata legge regionale 23/2012, riguardera' anche dati personali rientranti nella categoria dei dati "sensibili", con particolare riferimento ad eventuali dati idonei a rilevare le opinioni politiche, l'adesione ad associazioni od organizzazioni a carattere religioso, filosofico, politico o sindacale.
4. I dati anagrafici delle donne iscritte alla banca dati non verranno diffusi e verranno trattati solo da incaricati, dal responsabile del competente settore di assistenza alla Commissione per le pari opportunita' del Consiglio regionale e da eventuali responsabili esterni nominati dal responsabile del trattamento.
5. Gli altri dati personali contenuti nel curriculum, privati degli elementi identificativi diretti, saranno oggetto di diffusione in quanto pubblicati nella banca dati dei saperi delle donne accessibile anche dal sito web della Commissione per le pari opportunita' (art. 4, comma 2, l.r. 16/2009). Il curriculum verra' pubblicato solo nella parte relativa alle esperienze di carattere scientifico, culturale, artistico, professionale, economico, politico, cosi' come previsto e per le finalita' di cui all'articolo 4, comma 1, della citata l.r. 16/2009. Non saranno, in ogni caso, mai diffusi dati sensibili idonei a rilevare lo stato di salute e la vita sessuale (d.lgs. 196/2003, articolo 22, comma 8). Tali tipologie di informazioni non sono richiesti dalla scheda relativa al curriculum e non devono pertanto essere in essa inserite.
6. In relazione al trattamento dei dati, nonche' alle modalita' di trattamento, l'interessato puo', con richiesta rivolta al titolare o al responsabile, esercitare i diritti indicati all'articolo 7 del d.lgs.196/2003.
7. Alla banca dati dei saperi delle donne e ai relativi curricula, per le finalita' previste nella legge regionale 23 luglio 2012, n. 23, potranno accedere soggetti pubblici (enti, amministratori pubblici, consiglieri ecc.) dopo aver provveduto ad una specifica registrazione.
8. Qualora uno dei soggetti indicati al punto 7 sia interessato ai curricula contenuti nella banca dati, per le finalita' previste nella legge regionale 23 luglio 2012, n. 23, potra' mediante l'apposito programma informatico chiedere un contatto alla titolare del curriculum che, se interessata, rispondera' alla richiesta di contatto.
9. Il titolare del trattamento e' la Regione Marche - Consiglio regionale.
10. Il responsabile del trattamento e' la dirigente della Commissione per le pari opportunita'.
Accetto *
* I campi contrassegnati con un asterisco sono obbligatori.

! Controlla la casella di posta elettronica per completare l'iscrizione !
A seconda del livello di protezione impostato per il filtro per la posta indesiderata, è possibile che il messaggio di posta elettronica che viene inviato per completare l'iscrizione venga spostato nella cartella Posta indesiderata. Se il messaggio non arriva entro pochi minuti è consigliabile controllare la cartella Posta indesiderata.
 


[ Indietro ]